LongLife Lentinula Bio

500 mg - 60 capsule | 30% Polisaccaridi e 15% β -D-glucani

Long Life Lentinula Bio 60 capsule
  • disponibile
  • Long Life Lentinula Bio 60 capsule
  • Prezzo: € 29,99



LongLife Lentinula Bio è un integratore di Shiitake titolato 30% Polisaccaridi 15% β(1,3-1,6)-D-glucani. Il lentinula (Lentinula edodes), comunemente noto con il nome giapponese di shiitake, è un fungo medicinale commestibile molto saporito, ipocalorico, ricco di vitamine B e D e interessanti sostanze bioattive: i β-1,3-1,6-glucani. A tali composti è attribuita la capacità di rinforzare le naturali difese dell’organismo, la protezione epatica e gli effetti antimicrobici, utili per promuovere la salute orale. Il lentinula mostra effetti di riduzione del colesterolo totale, colesterolo LDL e trigliceridi.

Il lentinano, polisaccaride caratteristico del lentinula, è responsabile degli effetti benefici del fungo che ha mostrato di aumentare la capacità dei monociti di produrre citochine. Il lentinano è stato isolato in Giappone nel 1985, dove è stato approvato come terapia per il trattamento delle neoplasie.

  • IT BIO 007 (Agricoltura NON UE)
  • Dna certificato
  • Vegan
  • Non contiene Glutine
  • Non contiene Allergeni

Azioni e benefici

  • Colesterolo e trigliceridi
  • Gengiviti, periodontiti
  • Candida albicans
  • Basse difese immunitarie

Modo d'Uso:

3 capsule al giorno, durante i pasti; Uso intensivo: da 4 a 6 capsule al giorno per non più di 6 mesi.

Informazioni Nutrizionali:

DUE (2) CAPSULE CONTENGONO
Lentinula edodes* sporoforo polvere titolata 1000 mg
almeno 30% [300mg] polisaccaridi totali
almeno 15% [150mg] β(1,3-1,6)-D-glucani
Capsula in di origine vegetale in idrossipropilmetilcellulosa.
*Ingrediente biologico.

Avvertenze:

Non utilizzare in caso di malattie autoimmuni, gravidanza e allattamento. In caso di insufficienza epatica o renale e assunzione di farmaci immunosoppressivi, antipertensivi e statine, consultare il proprio medico prima di assumere il prodotto. vedi nota per gli integratori

Lentinula edodes (Shiitake)

il fungo amico della flora intestinale

I ricercatori hanno dimostrato che grazie alla presenza di trealosio, uno zucchero di cui è ricco il Lentinula, stimola la formazione dei batteri benefici per il colon, favorendo il benessere di tutto l'organismo. Gli vengono riconosciute proprietà antivirali, contribuendo a rafforzare il sistema immunitario e le difese in generale.

Ad un'altra sostanza attiva contenuta in questo fungo e che prende il nome di lantionina vengono inoltre attribuite proprietà antifungine.

In aggiunta è stato dimostrato come il Lentinula sia efficace contro la proliferazione dei batteri della bocca, nel riequilibro del colesterolo e nel prevenire la formazione di ostruzioni nelle arterie.

    Azioni primarie:
  • coadiuvante infezioni fungine (Candida Albicans)
  • funzionalità intestinale
  • attività antivirale (influenza, raffreddore)
    Azioni secondarie:
  • sostegno cardiovascolare
  • benessere del cavo orale e dentale

Deve il suo nome alla caratteristica forma lenticolare. Noto in Cina come Shaingugu, ovvero Fungo profumato, è uno dei funghi commestibili più famoso al mondo grazie al suo sapore peculiare e all'elevato valore nutrizionale, ed è originario dell'Estremo Oriente, della penisola Coreana e di altre zone dell'Asia Orientale. Diffuso nell'antica Cina prima ancora dello sviluppo della coltivazione del riso, è venerato in Giappone e in Cina sia come alimento sia come rimedio naturale. Utilizzato nelle antiche corti imperiali come afrodisiaco, la sua coltivazione risale a circa 1.000 anni fa quando un taglialegna scoprì che dai tagli prodotti con la propria ascia sul tronco di un albero il fungo cresceva rigoglioso.

Ricerche scientifiche



Marchi


Categorie